Grazie ad un know-how proprio aziendale e ad un continuo aggiornamento, la società garantisce un alto livello qualitativo del trattamento superficiale con applicazioni in settori molto diversificati e tecnologicamente avanzati, tra i quali: oil&gas, energetico, chimico, nucleare, meccanico, aeronautico.

L’esperienza del personale e l’impiego sempre più rilevante di macchine e sistemi innovativi ci permettono di essere al passo con le nuove tecnologie di lavorazione.

Metalsystem  è in grado di effettuare trattamenti di protezione anticorrosivi per impianti industriali “on shore” e “off shore”.

I servizi che dedichiamo al mondo dell’industria sono  principalmente:

SABBIATURA
INDUSTRIALE

Metalsystem-Sabbiatura-Industriale

L’operazione di sabbiatura è una tecnica di pulizia di una superficie realizzata con un getto ad alta pressione di sostanze abrasive, per ottenere una rugosità ideale per i trattamenti successivi e rimuovendo i segni dell’usura del tempo.

METALLIZZAZIONE
INDUSTRIALE

Metalsystem-Metallizzazione-Industriale

La metallizzazione a spruzzo consiste nel riportare vari tipi di materiali sulla superficie di un pezzo preventivamente sabbiato, formando un film denso ed aderente con una bassissima velocità di corrosione.

VERNICIATURA
INDUSTRIALE

Metalsystem-Verniciatura-Industriale

Un’ulteriore fase del nostro ciclo produttivo è la Verniciatura che può essere eseguita sia dopo la metallizzazione che subito dopo la sabbiatura, in base alle specifiche richieste dal cliente.

LAVORAZIONE VALVOLE

Metalsystem Leader nella lavorazione di valvole di piccole e grandi dimensioni per i settori industriali, Oil & Gas, termoidraulico, termostatiche, etc, concentra l’intera produzione dei due stabilimenti di Biandronno e Gavirate che vedono impiegati specialisti esperti nella lavorazione di tale prodotto.

Valvole a sfera, a membrana, valvole a disco, valvole Gate, Check etc… sono solo alcuni dei modelli in lavorazione presso Metasystem.

Lavoriamo con le più importanti aziende del settore valvole. Con  50 anni di esperienza nel settore della metallizzazione. Settore per il quale Metalsystem è organizzata per soddisfare al meglio le esigenze di ogni cliente.

IMBALLAGGIO
INDUSTRIALE

Imballaggio di Metalsystem

Per offrire un servizio migliore anche questa fase di lavorazione viene eseguita da personale altamente qualificato: dopo uno studio specifico per il calcolo del peso del materiale da imballare vengono utilizzati casse con legno trattato fumigato a norma ISPM-15 e qualora fosse richiesto possono venire utilizzati anche sacchi barriera, silica gel o carta catramata.

Qualora non ci fosse da seguire una procedura emessa dal cliente, Metalsystem si occuperà di svilupparne una ad hoc.

IMBALLAGGIO
INDUSTRIALE

Imballaggio di Metalsystem

Per offrire un servizio migliore anche questa fase di lavorazione viene eseguita da personale altamente qualificato: dopo uno studio specifico per il calcolo del peso del materiale da imballare vengono utilizzati casse con legno trattato fumigato a norma ISPM-15 e qualora fosse richiesto possono venire utilizzati anche sacchi barriera, silica gel o carta catramata.

Qualora non ci fosse da seguire una procedura emessa dal cliente, Metalsystem si occuperà di svilupparne una ad hoc.

ISPEZIONI

Ispezioni di Metalsystem:

  • Verifiche e controlli di qualità verniciatura e metallizzazione durante la costruzione di jacket, piattaforme galleggianti, moduli, e progetti di raffineria.
  • Expertise nella risoluzione di problemi ai rivestimenti risultanti da ragioni di progetto, ingegneria e commissioning.
  • Sviluppo di procedure di verniciatura/metallizzazione e piani di controllo qualità per applicazioni on-shore e off-shore.
  • Emissione e certificazione di procedure di qualifica personale operativo.
  • Emissione di procedure di trattamenti protettivi e piani di controllo.

 

A seconda delle funzioni ricoperte nel progetto specifico e dal cliente finale, i compiti specifici possono essere differenti da un progetto all’altro.

QUALITA' ed ESPERIENZA

Metalsystem,  azienda costituita negli anni sessanta tra le prime in Italia, nasce con l’obbiettivo primario di far conoscere e sviluppare la flammizzazione nel campo anticorrosivo.

Nel corso del suo sviluppo ha ampliato le proprie tecniche in diversi settori, caratterizzando la sua attività secondo precisi parametri di garanzia ed attraverso continui confronti con il Cliente.

Tali rapporti hanno determinato l’attuale collocazione dell’azienda, consolidando le sue prestazioni ed i suoi servizi, sia sotto il profilo della qualità che delle esigenze del Cliente.

Grazie ad un know-how proprio aziendale e ad un continuo aggiornamento, la società garantisce un alto livello qualitativo del trattamento superficiale con applicazioni in settori molto diversificati e tecnologicamente avanzati, tra i quali: meccanico, aeronautico, tessile, automobilistico, nucleare, energetico e chimico.

L’esperienza del personale e l’impiego sempre più rilevante di macchine e sistemi innovativi ci permettono di essere al passo con le nuove tecnologie di lavorazione.

QUALITA' ed ESPERIENZA

Metalsystem,  azienda costituita negli anni sessanta tra le prime in Italia, nasce con l’obbiettivo primario di far conoscere e sviluppare la flammizzazione nel campo anticorrosivo.

Nel corso del suo sviluppo ha ampliato le proprie tecniche in diversi settori, caratterizzando la sua attività secondo precisi parametri di garanzia ed attraverso continui confronti con il Cliente.

Tali rapporti hanno determinato l’attuale collocazione dell’azienda, consolidando le sue prestazioni ed i suoi servizi, sia sotto il profilo della qualità che delle esigenze del Cliente.

Grazie ad un know-how proprio aziendale e ad un continuo aggiornamento, la società garantisce un alto livello qualitativo del trattamento superficiale con applicazioni in settori molto diversificati e tecnologicamente avanzati, tra i quali: meccanico, aeronautico, tessile, automobilistico, nucleare, energetico e chimico.

L’esperienza del personale e l’impiego sempre più rilevante di macchine e sistemi innovativi ci permettono di essere al passo con le nuove tecnologie di lavorazione.

LAVORAZIONI ESTERNE

Metalsystem è in grado da alcuni anni a questa parte di svolgere lavori presso cantieri esterni anche grazie al fatto di aver potenziato il suo Parco Macchine.

Metalsystem è dunque in grado di effettuare operazioni di trattamenti direttamente nei cantieri di lavorazione mettendo a disposizione tre compressori stradali da 12.000 lt, sei impianti di sabbiatura e otto impianti di verniciatura.

Questo permette di poter trattare particolari di dimensioni superiori ai 7 mt. e pesi superiori alle 15 ton.

Metalsystem è inoltre in grado di lavorare all’interno di strutture costruendo tutte le protezioni necessarie alla qualità del lavoro e alla sicurezza del personale addetto; tutti gli operatori sono altamente qualificati e certificati da un ispettore NACE di terzo livello e, ove richiesto, i nostri ispettori possono seguire tutte le fasi di lavorazione.

Metalsystem è infine certificata e qualificata per effettuare tutti i cicli SYSTEM NORSOK M501, ENI e PETROBRAS;

PRODOTTI e TRATTAMENTI ANTICORROSIONE

Negli ultimi anni sono sempre state maggiori le richieste di trattamenti anticorrosivi da parte di società italiane che hanno acquisito commesse in tutto il mondo, dove il committente estero richiedeva la miglior protezione possibile del metallo.

Il ciclo di lavoro comprende l’operazione di sabbiatura, il processo di metallizzazione con apporto di zinco o alluminio e verniciatura a spessore, in quanto, sottoposte a prove comparative con altri trattamenti protettivi, ha sicuramente dato migliore garanzia di protezione nel corso del tempo.

Esempi di applicazione si possono trovare:

– in ambienti marini, come ponti, piattaforme, fusioni in ghisa, esterni di serbatoi, sovrastrutture navali, chiglie di navi, ecc.
– in atmosfere industriali, come strutture in acciaio, tralicci per linee elettriche, ecc.
– in atmosfere rurali, come tralicci ad alta tensione, casse per trasformatori, ecc.
– nel settore petrolchimico, come valvole, scambiatori di calore, ecc.
– nel settore chimico, come vasche di contenimento, ecc.

Avendo a disposizione attrezzature di grande flessibilità e una ottima organizzazione, possiamo affrontare le lavorazioni su piccoli particolari o su strutture di dimensioni rilevanti, in piccole quantità o anche in grandi serie, possiamo inoltre per alcuni trattamenti eseguire lavori in loco.

PRODOTTI e TRATTAMENTI ANTICORROSIONE

Negli ultimi anni sono sempre state maggiori le richieste di trattamenti anticorrosivi da parte di società italiane che hanno acquisito commesse in tutto il mondo, dove il committente estero richiedeva la miglior protezione possibile del metallo.

Il ciclo di lavoro comprende l’operazione di sabbiatura, il processo di metallizzazione con apporto di zinco o alluminio e verniciatura a spessore, in quanto, sottoposte a prove comparative con altri trattamenti protettivi, ha sicuramente dato migliore garanzia di protezione nel corso del tempo.

Esempi di applicazione si possono trovare:

– in ambienti marini, come ponti, piattaforme, fusioni in ghisa, esterni di serbatoi, sovrastrutture navali, chiglie di navi, ecc.
– in atmosfere industriali, come strutture in acciaio, tralicci per linee elettriche, ecc.
– in atmosfere rurali, come tralicci ad alta tensione, casse per trasformatori, ecc.
– nel settore petrolchimico, come valvole, scambiatori di calore, ecc.
– nel settore chimico, come vasche di contenimento, ecc.

Avendo a disposizione attrezzature di grande flessibilità e una ottima organizzazione, possiamo affrontare le lavorazioni su piccoli particolari o su strutture di dimensioni rilevanti, in piccole quantità o anche in grandi serie, possiamo inoltre per alcuni trattamenti eseguire lavori in loco.

LE NOSTRE REFERENZE
- PROGETTO PRELUDE -

Anticorrosione su ponte in Danimarca


Uno degli esempi più significativi del processo di flammizzazione, che ha portato la società ad espandersi a livello europeo, è stata l’esecuzione dei trattamenti anticorrosivi sulla maggior parte delle strutture metalliche del ponte sospeso più lungo d’Europa chiamato “Storebaelt” che collega due isole della Danimarca e che ha una lunghezza di 7 Km. Il ciclo imposto dalla committenza prevedeva:

  • la sabbiatura necessaria alla preparazione della superficie ai trattamenti successivi
  • la flammizzazione con apporto di una lega di zinco allumino fondamentale alla protezione contro fenomeni corrosivi, dato che si è in ambiente marino
  • la verniciatura con un ciclo epossidico e con finiture poliuretaniche

Prima di procedere alle lavorazioni la società è stata sottoposta a numerosi test di qualifica imposti dal cliente.
Tra i più importanti: un test in nebbia salina e un test di attrito. Solo dopo l’esito soddisfacente di queste prove si è potuto iniziare la commessa.

 

Questa procedura è comunemente applicata per lavori di una certa importanza (Gorgon Project, Statoil, BP Angola, SMOE, Conoco Philips).

Progetto prelude : Un gigante del mare per estrarre gas naturale.

Metalsystem, grazie al proprio know-how aziendale e al continuo aggiornamento nelle proprie tecniche di lavorazione, ha ulteriormente allargato il proprio bacino di intervento partecipando alla realizzazione del maestoso progetto “Prelude”:

“si chiama Prelude e sarà l’oggetto galleggiante più grande mai costruito. A realizzarlo la Shell, per sfruttare i giacimenti australiani.

 L’ Australia e la Shell puntano tutto sul gas naturale, e lo fanno pensando decisamente in grande. È di venerdì 20 maggio, infatti, la firma ufficiale della Royal Dutch Shell sulle carte del Prelude Flng Project: la realizzazione della Prelude, enorme nave-impianto di gas naturale liquido per lo sfruttamento dei ricchissimi fondali australiani, nonché più grande oggetto galleggiante mai costruito.

Questo vero gigante del mare sarà lungo 488 metri – più di quanto le Petronas Towers di Kuala Lampur siano alte, tanto per capirsi – largo 75 metri e peserà circa 600mila tonnellate (il peso di sei portaerei e di tre Oasis of the Seas, la più grande nave passeggeri del mondo ). La Prelude sarà costruita nel cantiere navale delle Samsung Heavy Industries presso le Geoje Island in Corea del Sud, e una volta completata, sarà ancorata a circa 400 chilometri dalle coste di Broome, nella parte nordoccidentale dell’Australia, in corrispondenza del giacimento scoperto dalla Shell nel 2007. Resterà lì per 25 anni, prima di essere revisionata e destinata ad altri giacimenti. Secondo i progetti sarà in grado di resistere ai tifoni più prorompenti.

A fare più impressione delle dimensioni della nave è quello che l’impianto riuscirà a fare: secondo le stime della compagnia, a partire dal 2017 (quando sarà operativo), questo mostro produrrà l’equivalente di 110mila barili di petrolio al giorno, ovvero 5,3 milioni di tonnellate annue tra gas naturale liquido, condensato e Gpl. “ La nostra decisione di andare avanti con questo progetto rappresenta un progresso per l’industria del gas naturale liquido ed è una significativa risposta alla crescente richiesta di energia pulita”, spiega Malcolm Brinded, direttore esecutivo Upstream International della Shell.

Tutta questa energia è destinata soprattutto alle grandi economie emergenti, come la Cina. La nave, infatti, raffredderà in loco il gas naturale a un temperatura di -162° C per ridurne il volume di circa 600 volte e trasportarlo in Asia, navigando lontano dalle rotte migratorie delle balene, assicurano dalla compagnia.

La Shell non ha dichiarato ufficialmente i costi dell’intera operazione, stimati lo scorso anno a poco meno di 4 miliardi dollari. Trenta, invece, sono i miliardi che la compagnia intende investire in Australia entro i prossimi 5 anni. Nelle prospettive del colosso anglo-olandese, infatti, oltre al progetto Prelude – che creerà almeno 350 nuovi posti di lavoro diretti – c’è anche il progetto Gorgon e diversi studi esplorativi e di fattibilità.”

Articolo tratto dal sito web “Reporter 2.0”:

 http://www.reporter2dot0.com/progetto-prelude-la-piu-grande-nave-mai-costruita/